Google, Burger King, panini e privacy

Cosa posso avere mai in comune il gigante dei servizi online, Google, una delle più note catene di Fast Food, Burger King e la privacy delle nostre case?

Apparentemente nulla, ma…

E’ di pochi giorni fa la notizia che Burger King abbia realizzato e mandato in onda negli Stati Uniti un particolare (ed innovativo) spot pubblicitario che ha destato una valanga di polemiche.

Continua a leggere

Perché Netflix ha abbandonato le stelle per i pollici

Il 05 Aprile la nota piattaforma di video streaming, Netflix, ha sostituito il propio sistema di votazione dei contenuti.

D’ora in poi, infatti, non sarà più possibile esprimere il nostro voto sottoforma di stelle: da 1 a 5 a seconda del gradimento. Il sistema permetterà, invece, la scelta tra un Mi piace o un Non mi piace rappresentati, rispettivamente, da un pollice in su e un pollice in giù.

Per capire cosa spinge una grande piattaforma come Netflix a modificare in modo così radicale i propri meccanismi di interazione, occorre innanzitutto comprendere lo scopo per cui i voti vengono utilizzati.

Continua a leggere

Twitter vola sempre più basso

Non siamo di certo in un periodo d’oro per il social network piumato che nonstante la lieve crescita degli ultimi mesi, soffre ancora di una serie di limitazioni intrinseche che lo rendono poco florido sotto il profilo economico.

L’azzurro volatile, infatti, soffre più o meno da sempre di uno scarso interesse da parte degli inserzionisti e questo, ovviamente, si traduce in un continuo declino dal punto di vista economico.

Continua a leggere